Offerte per le vacanze intelligenti in Puglia e nel Salento

Vacanze intelligenti in Puglia? È possibile grazie alle migliori offerte in agriturismi, hotel e B&B. Le vacanze in Puglia è meglio pianificarle in maniera intelligente, infatti, è molto importante il periodo che si sceglie per la propria vacanza. Vi proponiano un eleco di spiagge nel Salento da visitare.

Il Salento, ovvero il "tacco" dell'Italia, è bagnato da due mari, l'Adriatico e lo Ionio. Gode così di un paesaggio costiero vario: le falesie a strapiombo sul versante adriatico, ricche di grotte e anfratti, oppure il litorale basso e sabbioso dello Ionio, intervallato da piccole insenature.
In questa zona le belle spiagge sono tantissime. Possiamo cominciare da San Foca e subito dopo Rocca Vecchia, sopra Otranto, dominata da una suggestiva scogliera a picco sul mare, che ha un colore verdissimo; subito dopo si giunge a Torre dell'Orso, una baia sabbiosa cinta da pinete che arrivano a filo dell'acqua.

Tra le spiagge di sabbia del Salento, la preferita è quella dei Laghi Alimini, che si estende davanti a due laghetti comunicanti col mare. Poi troviamo Otranto, detta "Porta d'Oriente" sita nel punto più orientale d'Italia. Vanta di essere una tra le spiagge più pulite d'Italia. Si mostra al turista con il suo fascino orientale. L'aspetto è caratteristico delle antiche città commerciali che si affacciano sul Mediterraneo. Il centro storico, dalle caratteristiche viuzze strette, che si snodano e s'inerpicano fino a confluire tutte su al Castello (fortificazione che domina tutta la città).

Subito dopo incontriamo Porto Badisco, una baia protetta dalle rocce, ma con una piccola spiaggia sabbiosa. Nei pressi di Santa Cesarea Terme il litorale si fa roccioso: l'ideale e andarci in barca e spingersi fino a Castro Marina, che occupa un'insenatura tra le più belle della costa, e quindi a Capo Santa Maria di Leuca, località esclusiva e punto d'incontro dei due mari, dove si possono visitare le numerose grotte naturali, entrandoci direttamente con la barca.

Da questo punto il viaggio tra le spiagge del Salento, prosegue sulla costa ionica. La prima che s'incontra, superato Capo Santa Maria di Leuca, è il Fiordo del Ciolo, piccola insenatura di sabbia bianca protetta dalle alte rocce.

Più avanti si arriva a Gallipoli. Kalè-Polis città bella. Così gli antichi navigatori Greci chiamarono Gallipoli immersa nel blu del mare Ionio. Circondata da molte cale e calette ricoperte di pineta, come la famosa Baia Verde. Visitarla fa scoprire il fascino del passato che è ancora presente. Vicino al borgo di Santa Maria al Bagno si torva Portoselvaggio (riserva naturale), una caletta di sabbia chiusa tra le rocce, considerata fra le migliori spiagge d'Italia secondo la classifica annuale stilata da Legambiente. Sant'Isidoro e Porto Cesareo sono le ultime spiagge, tutte sabbiose, che s'incontrano nel Salento.

Le migliori offerte per le vacanze economiche in Puglia, prenota adesso l'estate 2018 nel salento