Offerte San Valentino in Puglia

14 Febbraio - La festa degli innamorati (San Valentino) in Puglia viene vissuta da moltissime persone con molta passione


Grazie alle offerte dei B&B, Agriturismi, Hotel pugliesi e possibile trascorrere dei momenti indimenticabili con la propria compagna.
Vogliamo consigliare un particolare evento che si svolge nel Gargano in particolare a Vico del Gargano in cui San Valentino è il patrono.
In onore di San Valentino , patrono di Vico del Gargano, si svolge una delle più caratteristiche feste del Gargano. La festa degli innamorati, che ricorre dal 12 al 18 febbraio in questo bellissimo paesino a soli 15 minuti da Rodi, è un'ottima l'occasione per scoprire questo incantevole paese sito nel centro del Parco Nazionale del Gargano, i suoi splendidi agrumeti (che recentemente hanno ottenuto il marchio IGT), gli insediamenti preistorici del Monte Tabor, il gigantesco leccio (alto 17 metri e con un diametro di 5) sotto cui si riposò San Francesco durante le visite sul Gargano, le mura di cinta con le 22 torri e i due torrioni con volte ad ogiva, ultimi resti del Castello fatto erigere da Federico II. Visitando Vico è d'obbligo una sosta al Vicolo del Bacio, avvolto da affascinanti leggende: qui, come per il balcone di Romeo e Giulietta, gli innamorati sostano romanticamente, lasciando missive e scambiandosi promesse d'amore; non a caso Vico è denominata "città dell'amore": è, infatti, dal 1618 che, ogni anno, il 14 febbraio, giorno culmine della festa, i vichesi festeggiano San Valentino, loro Santo Patrono e protettore degli agricoltori. La statua in legno dorato viene esposto e adornato di zagare, arance e limoni e portato in processione tra i vicoli e le stradine del paese; in onore del Santo sfilano tutte le confraternite religiose (circa mille elementi), contraddistinte da abiti caratteristici, espressione delle varie dominazioni subite nel corso dei secoli, compresa quella araba; ancora, nell'occasione le strade del paese vengono addobbate con caratteristiche e uniche composizioni di arance e alloro! Potrai assaporare i colori, gli odori e i sapori che in quei giorni avvolgeranno il paese; infatti, nei giorni della festa avrà sede a Vico anche un'importante fiera che raccoglie espositori provienienti da tutta Italia con i prodotti più diversi e caratteristici: agli agrumi e ai fiori di cui si riempiranno le strade, si affiancheranno stand dell'artigianato locale, sagre e manifestazioni legate alla tradizione culinaria, il tutto contornato da spettacoli che variano ogni anno.

Storia di Vico del Gargano

Posta su un colle a 445 m. di altitudine, Vico è un sito di varia e verde bellezza. A pochi chilometri il sottostante mare verde rispecchia i colori della Foresta Umbra e della vicina, elegante pineta. La sua vegetazione è ricca di una grande varietà di alberi da selva e da frutta. Capitale delle selve e delle foreste, Vico ha nel suo territorio buona parte della foresta Umbra. Importante insediamento preistorico nell’area tra Vico, Peschici e Manaccore, si trovano abbondanti resti: tombe, utensili, vasi e manufatti di pietra. Vico conta oltre 80 sorgive affioranti che alimentano i fiumili per i giardini di arancio. Vico è ornato di splendidi edifici a schiera che seguono il naturale andamento delle curve di livello del colle, caratteristica che dona una pittoresca immagine al paese nel suo insieme.

Al periodo svevo risale l’originaria struttura del castello, rimaneggiato e restaurato in epoche successive. Fu fatto costruire, probabilmente, nel 1240 da Federico II, dopo che una squadra veneta ebbe saccheggiato le terre del medio Adriatico. Dell’antico castello federiciano resta un torrione cilindrico con alcune camere dalle volte a crociera ogivale. Degno di visita è il convento dei Cappuccini, con chiostri tipici dell’architettura francescana.

Singolare è l’enorme leccio antistante il convento coi suoi lunghi rami, piantato dal frate Nicola da Vico nella prima metà del 1600.

Da vedere: Insediamento preistorico di Monte Tabor, Coppa Cardone, Il Castello, Monte Pucci, Il Convento dei Cappuccini, Il Palazzo della Bella, Il centro storico.


Le migliori offerte per le vacanze economiche in Puglia, prenota adesso l'estate 2018 nel salento