Il Ponte del 2 Giugno in Puglia, Viaggi Relax

Il ponte del 2 Giugno in Puglia consente di far popolare questa meravigliosa regione di turisti

Molti turisti amano il relax di Giugno in Puglia per il suo mare, ma non bisogna trascurare molti luoghi da visitare in Puglia nel mese di Giugno.
Vogliamo suggerire alcuni itinerari della Puglia

CASTELLANA GROTTE - 35 KM Nata nel cuore di una zona carsica di notevole interesse, è caratterizzata dalla presenza delle famosissime Grotte.
Scoperte nel 1938, le Grotte offrono uno splendido scenario speleologico fatto di stalattiti, stalagmiti, tunnel e cavità che la cui famosa Grotta Bianca ne è il massimo esemplare.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CASTEL DEL MONTE - 80 KM Situato sulla sommità di una collina circondata da boschi, questa costruzione, risalente al 1240, rappresenta sicuramente la più celebre testimonianza dell'estro architettonico di Federico II; residenza di caccia dello stesso sovrano, il misterioso edificio si caratterizza per la figura ottagonale della sua pianta così come delle torri che creano un indecifrabile spettacolo di luci ed ombre.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
TRANI - 60 KM Nota per la sua pregiata e luminosissima pietra calcarea, la città sorge su un'ampia insenatura naturale. Il Castello Svevo, che grazie al recente restauro ha recuperato la luce originaria della sua pietra, fronteggia la famosa Cattedrale che, come una gigantesca nave ancorata alla scogliera, con il suo alto campanile, rende inconfondibile la veduta dal mare di questo antico borgo.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
OSTUNI - 25 KM In territorio fitto di ulivi, tra le murge e il mare, si erge Ostuni "la città bianca", chiamata così per il colore delle sue case che, a cascata, dalla cima di tre colli, splendono per il bianco della calce. Come la maggior parte di questi piccoli centri, è chiusa da mura e torrioni cilindrici di origine medioevale; viuzze strette, gradinate ed archi conducono alla sua Cattedrale della fine del XV secolo.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LECCE - 95 KM E' famosa soprattutto per le caratteristiche architettoniche e gli splendidi monumenti barocchi del suo centro storico. Vie tortuose e piazzette incorniciano importanti edifici come la Basilica di S. Croce, in cui elementi di romanico pugliese si fondono con spettacolari decorazioni barocche e il Duomo, sintesi esemplare del Barocco salentino.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SASSI DI MATERA - 70 KM A ridosso di una gravina creatasi dall'erosione di un torrente, sorge Matera, "la città dei Sassi". Esempio più emblematico di città trogloditica, in cui l'uomo ha usato le caverne naturali a scopo abitativo, Matera possiede una pregevole raccolta di materiale archeologico di età cronologicamente lontane: preistorica, romana, medioevale e barocca.


Oltre che l'itinerario classico gastronomico a Vieste.

Molti sono i frutti della terra e del mare di questo territorio utilizzati per proporre piatti molto gustosi e semplicemente genuini. Il grano del Tavoliere della Puglia viene utilizzato per produrre il famoso pane del Gargano.

I tipi di pane che si producono: si differenziano nella lievitazione e nella modalità di cottura. Il pane di Monte sant’Angelo è diverso da quello di Vico, di Carpino, di Vieste e così via. Una fetta di pane con pomodoro, un filo d’olio ed origano ti mette in pace con il mondo. Il pane è fondamentale per preparare le minestre con il famoso pancotto. Sono importanti le verdure selvatiche come cicorie, rucola, finocchio, tarassaco e cimamarelle .

Tra gli ortaggi come le melanzane e papruss,buonissimi ripieni, non sottovalutiamo le patate che sono alla base delle tielle con funghi, con melanzane e con il pesce. Il pesce anche se povero, impreziosisce tanti primi piatti come il ciambotto o saporite fritture di paranza. Diffusa la consumazione di pesce crudo nelle città di mare, come se fosse il famoso sushi giapponese.

Le migliori offerte per le vacanze economiche in Puglia, prenota adesso l'estate 2017 nel salento